Teste ben fatte per l'insegnamento

«È meglio una testa ben fatta che una testa ben piena» Michel de Montaigne

Il filo invisibile.

Lascia un commento

Ognuno di noi quando nasce ha un filo che lega il suo cuore a quello delle persone che ama di più: la mamma e il papà, i nonni, i fratelli, gli zii… Durante tutta la nostra vita dal nostro cuore partono tanti fili che ci legano a coloro a cui vogliamo bene: gli amici, gli insegnanti e, sì, anche il nostro cane o il nostro pesciolino rosso.

il filo invisibile

Questo filo è invisibile e lunghissimo, tanto da poter superare qualsiasi distanza, ed è indistruttibile, non si rompe mai. Ogni tanto questo filo si annoda: ogni legame vive dei momenti difficili, ma alla fine tutti i nodi si sciolgono.

Certo, quando siamo vicini il filo è più forte ma, anche se le persone che amiamo fossero sulla luna, il filo ci tiene sempre uniti a loro. E anche se passa molto tempo, il filo rimane forte perché ogni persona ci lascia qualcosa di suo, e non sempre è qualcosa che si tocca…

Luna

Per scattare questa foto in cui è visibile il filo è stata utilizzata l’unica fotocamera in grado di “catturarlo”. Questa macchina è stata inventata da uno scienziato che vive in Lapponia, paese in cui vive anche Babbo Natale.

 

Ispirata alla leggenda cinese del filo rosso del destino

M. Lari

 

L’amore vero: una rete di legami che fa divenire.

Antoine de Saint-Exupéry, Il Piccolo Principe

Annunci

Autore: studenti di Scienze della Formazione Firenze - sede di Livorno e Carrara

Questo blog non ufficiale è stato creato da me e da una mia collega, due studentesse dei Poli didattici di Livorno e Carrara del Corso di Laurea di Scienze della Formazione Primaria di Firenze, al fine di sostenere la prosecuzione delle attività didattiche in tali sedi distaccate. Attivando la sede di Carrara nel 2003 e, nel 2005, il Polo decentrato di Livorno la Facoltà di Scienze della Formazione ha inteso offrire un reale supporto alle studentesse e agli studenti delle province costiere della Toscana, svantaggiati dalla lontananza con la sede fiorentina, attraverso due importanti iniziative che favoriscono la frequenza e la partecipazione alle attività didattiche. Qui troverete le relazioni che sono state elaborate da noi studentesse e studenti al termine dei laboratori organizzati presso queste Sedi, le riflessioni scaturite dalle attività accademiche ma anche dalla realtà che ci circonda e altre informazione sulle nostre attività. GRAZIE DELLA VISITA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...